Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Pachino, ferì un vigile urbano: identificato un tunisino

Pachino, ferì un vigile urbano: identificato un tunisino

E’ stato identificato e denunciato il presunto aggressore di un vigile urbano. Si tratta di un cittadino tunisino di 26 anni, domiciliato a Pachino. L’uomo è stato rintracciato dai poliziotti del locale commissariato, che stanno indagando sulla reazione inconsulta che l’indagato avrebbe avuto nei confronti degli agenti di polizia municipale. Al tunisino viene contestato il reato di lesioni personali, atteso che il vigile urbano ha riportato ferite in diverse parti del corpo per una prognosi di 9 giorni.

Il fatto è accaduto nella giornata di domenica scorsa. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, il cittadino extracomunitario si sarebbe infastidito dalla richiesta di spostarsi da piazza Colonna rivoltagli da un agente della Polizia Municipale. Per reazione, lo avrebbe colpito lanciandogli contro una bottiglia di vetro.

Solidarietà e vicinanza al Vigile Urbano aggredito viene espressa dal segretario della Funzione pubblica della Cisl di Siracusa, Daniele Passanisi e dalla responsabile degli Enti Locali, Letizia Ragazzi.«La divisa, di qualsiasi colore, rappresenta lo Stato e quindi ognuno di noi – hanno aggiunto Passanisi e Ragazzi – Leggere di questi episo-di di violenza, di inciviltà e di disprezzo dello Stato, impone una seria riflessione”.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*