Google+

Pachino, forze dell’ordine setacciano il territorio

Sedici pattuglie delle varie forze di polizia, (Commissariato di Pachino e Reparto prevenzione crimine di Catania, Polizia Stradale, Guardia di Finanza, Polizia Forestale, Provinciale, Municipale, hanno passato al setaccio alcuni obiettivi sensibili del territorio, effettuando controlli di persone e sui veicoli, contestazioni per le violazioni al CDS.

Sono state effettuate alcune perquisizioni per la prevenzione dello spaccio di stupefacenti e dei fenomeni predatori che hanno subito in quest’ultimo periodo una drastica riduzione.

Le pattuglie hanno concentrato la loro azione preventiva nella zona San Giuseppe (nelle vie Mantova, Rizza, S.Martino, Bergamo, F.lli Rosselli, Noto, Plebiscito, via Cavour ed ancora l’area delle case popolari di via delle Dalie, Piazza Colonna luogo di bivacco di immigrati, Piazza V. Emanuele nonché nelle zone rurali di contrada Carrata e Cozzi. Settantadue le persone controllare, 58 i veicoli. Tredici le violazioni al codice della strada risccontrate per mancata copertura assicurativa, guida con patente diversa, guida col telefonino rifiuto della custodia del veicolo sottoposto a sequestro penale, guida senza documenti al seguito

Nel corso delle operazioni è stato individuato T.A.B.H., tunisino di anni 42 bracciante agricolo. A seguito di accertamenti investigativi, è emerso che sarebbe l’autore di una rapina consumata ai danni di un connazionale avvenuta il 13 ottobre scorso. La vittima si trovava allo sportello bancomat di un istituto di credito per un prelievo di 150 euro. L’indagine ha inchiodato il soggetto alle sue responsabilità.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*