Home / Se te lo fossi perso / Sport / Pallavolo serie C, l’Augusta cede all’Annunziata

Pallavolo serie C, l’Augusta cede all’Annunziata

Nel campionato di pallavolo di serie C femminile non basta una prestazione volitiva della Pallavolo Augusta per fare risultato a Chiaramonte, in casa dell’Annunziata. Le megaresi sprecano troppe occasioni nei momenti decisivi dei tre equilibratissimi parziali e lasciano il bottino pieno alle iblee, molto più ciniche e più brave a gestire i momenti clou del match. Nel primo set le augustane scendono in campo con Sirone in palleggio e Calleri opposta, capitan Giuffrida e Canneddu in posto 4, Marino e La Torre al centro con Martina Fiorenza libero. L’Annunziata comincia meglio, ma dopo aver registrato i fondamentali di seconda linea, la Pallavolo Augusta reagisce e ribatte colpo su colpo dovendo pure incassare un paio di chiamate arbitrali avverse. Nel secondo parziale le augustane reagiscono con carattere e conducono per tutto il set senza peró riuscire a chiudere per tre volte ancora e cedendo per 26-24. Il contraccolpo psicologico nel terzo set è evidente, l’Annunziata prende il largo ma gli ingressi in campo di Glorioso, Tringali e Sarcià rimettono in corsa l’Augusta dopo l’ennesima svista arbitrale culminata con il giallo a La Torre. Nel rush finale le padrone di casa sbagliano meno e chiudono 25 a 23. La Pallavolo Augusta chiude così il girone d’andata a nove punti, con un margine di vantaggio sulla zona retrocessione, che non deve essere ritenuto di sicurezza perché alla ripresa sarà subito match verità con il Nicosia.

 F.G.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*