Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Priolo, acciuffati i rapinatori di una gioielleria

Priolo, acciuffati i rapinatori di una gioielleria

Due presunti rapinatori in trasferta sono stati arrestati dai carabinieri di Augusta. Il gip del tribunale aretuseo ha emesso l’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Antonino Raineri di 21 anni, residente a Misterbianco in provincia di Catania e del lentinese Fabio Raccuia di 31 anni. Nei loro confronti l’accusa mossa è di rapina aggravata.

L’episodio è avvenuto il 23 febbraio dello scorso anno quando due individui, dopo avere fatto ingresso all’interno della gioielleria “Platinum” nella centralissima via Pentapoli a Priolo, fingendosi normali clienti, hanno quasi subito messo in chiaro le proprie cattive intenzioni. Hanno, infatti, estratto una pistola puntata all’addome del malcapitato. Tanto è bastato per immobilizzarlo, mentre uno dei due rapinatori ha fatto man bassa dei gioielli e degli oggetti preziosi presenti nelle teche espositive del bancone. Dopo avere arraffato il bottino, che ammontava a 40 mila euro, i due hanno guadagnato la fuga a bordo di un’automobile. Le indagini proseguono, adesso, per giungere all’identificazione degli altri due complici dei rapinatori.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*