Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Priolo, bastonarono anziano: due fratelli condannati a 5 anni

Priolo, bastonarono anziano: due fratelli condannati a 5 anni

Severa condanna quella inflitta dal Gup del tribunale di Siracusa, Michele Consiglio a carico di due fratelli priolesi, che avevano aggredito e provocato serie lesioni a un anziano al culmine di una colluttazione.

Il giudice ha irrogato a Paolo e Angelo Tiralongo la condanna a 5 anni e 4 mesi di reclusione a conclusione del processo che si è celebrato con il rito abbreviato. I due fratelli, rispettivamente di 27 e 21anni, dovevano ri-spondere del reato di lesioni personali aggravate. I fatti oggetto della contestazione si sono consumati a Priolo Gargallo il 19 marzo scorso. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori e ribadito in dibattimento, la vittima aveva avuto un diverbio tre anni addietro con Angelo Tiralongo. I due, a distanza di tempo s isono incontrati in un bar di Priolo dove,l’anziano, forse in preda ai fumi dell’alcol, incontrandolo gli ha ricordato quell’e-pisodio in cui era intervenuto per mettere pace tra l’anziano e un cugino dell’imputato. Qualche giorno più tardi, la stessa vittima, incontrando il fratello Paolo ha rivangato nuovamente il passato. Mentre il Tiralongo stava andando via senza dargli conto, l’anziano avrebbe impugnato un coltel-lo ferendo alle spalle il malcapitato. Notata la scena, sarebbe intervenuto anche Angelo Tiralongo in difesa del fratello. Nel frattempo l’anziano aveva raccolto un grosso ramo tra i cespugli con il quale pensava di difendersi. Ma la giovane età dei due fratelli ha avuto la meglio. Lo hanno disarmato e con lo stesso ramo lo hanno bastonato lasciandolo tramortito per terra. L’anziano, soccorso da alcuni passati, è stato trasportato in ospedale dove i sanitari lo hanno sottoposto ad intervento chirurgico alla milza. I due fratelli si sono sempre difesi sostenendo di avere subito per primi l’aggressione dell’uomo.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*