Home / Primo Piano / Priolo, i cittadini decidono quali progetti realizzare

Priolo, i cittadini decidono quali progetti realizzare

Cittadini protagonisti delle scelte e dei processi decisionali dell’Amministrazione Comunale. Saranno i residenti a Priolo Gargallo, che abbiano compiuto i 18 anni di età, a decidere quale tra i progetti formulati e presentati dagli stessi cittadini, dovrà essere realizzato.
6 le proposte pervenute al Comune. Per la loro verifica sono stati costituiti tavoli tecnici di approfondimento. La Commissione che ha valutato la fattibilità dei progetti era composta dai Dirigenti competenti in materia, dal Sindaco Pippo Gianni, dall’Assessore al Bilancio e Vice Sindaco Maria Grazia Pulvirenti, da 3 Consiglieri comunali, 2 di maggioranza e 1 di opposizione.
4 le proposte giudicate conformi e ammesse al voto: Terapia del Sorriso, Laboratorio Creativo e di Riciclo per i bambini, Qualità dell’Aria Indoor – Check up ambientale negli edifici, Sterilizzazione cani e gatti.
Le proposte e le modalità di voto sono state approvate questa mattina, attraverso una delibera di Giunta.
La votazione si terrà il 24 e 25 settembre, al piano terra del Palazzo Comunale. Giovedì 24 si potrà votare dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 17:00; venerdì 25 settembre dalle 9:00 alle 12:00. Lo scrutinio delle schede avverrà il 28 settembre presso l’aula consiliare. Il seggio elettorale, composto dal Presidente, uno scrutatore e un segretario, provvederà alle operazioni di voto, a quelle di scrutinio e alla proclamazione del progetto che avrà ottenuto il maggior numero di consensi.
“Questa importante iniziativa – ha sottolineato il Sindaco Gianni – consente ai cittadini di essere coinvolti nel processo di democrazia partecipata, per scegliere azioni di interesse comune”.
“Sono davvero soddisfatta delle proposte pervenute – ha commentato l’Assessore al Bilancio e Vice Sindaco Maria Grazia Pulvirenti – temi diversi tra loro ma ugualmente importanti. La democrazia partecipata è uno strumento valido per far sì che ogni cittadino sia parte attiva dell’azione amministrativa. Il nostro obiettivo – ha concluso la Pulvirenti – è rendere partecipi tutti i cittadini, collaborando per il bene del nostro paese”.
Le schede di descrizione dei progetti potranno essere visionate sul sito del Comune.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube