Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Sfugge ai poliziotti ma precipita in mare: salvato dalla motovedetta

Sfugge ai poliziotti ma precipita in mare: salvato dalla motovedetta

Alle 2 e 40 odierne, Agenti della Polizia di Stato, in servizio alle Volanti della Questura di Siracusa, intervenivano presso il chiosco\bar nel piazzale che ospita il Monumento ai Caduti per la segnalazione di un furto in atto.

Sul posto i richiedenti, due guardie giurate della Secur Service Sicilia, riferivano di avere sorpreso un uomo all’interno del chiosco e che, per sfuggire a questi ultimi, si era gettato dalla scogliera a strapiombo sul mare.

I poliziotti, intuendo che il fuggitivo potesse avere riportato gravi ferite e avesse bisogno di aiuto, si calavano nella scogliera con l’intento di soccorrerlo.

Dopo che le ricerche si allargavano sul costone di roccia e raggiungevano il mare, gli uomini delle Volanti scorgevano la sagoma del fuggitivo in balia delle acque.

Allertato il personale della Capitaneria di Porto, giungeva sul posto un’unità navale che, individuato prontamente l’uomo in palese difficoltà, lo traeva in salvo.

Il fuggitivo, soccorso da personale sanitario, riportava ferite in tutto il corpo e una grave ipotermia.

Il ladro, identificato per I.A. di 29 anni, già noto alle forze di polizia,  che veniva denunciato per furto, grazie all’intervento degli uomini della Capitaneria di Porto e degli uomini delle Volanti non riportava più gravi conseguenze rispetto all’incosciente gesto compiuto.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube