Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
Siracusa, 40 i candidati a sovrintendente dell’IndaSiracusaLive | SRlive.it
Home / Se te lo fossi perso / Attualità / Siracusa, 40 i candidati a sovrintendente dell’Inda

Siracusa, 40 i candidati a sovrintendente dell’Inda

Sono 40 i candidati in corsa per ricoprire l’incarico di nuovo sovrintendente della Fondazione Inda. Le istanze di partecipazione alla selezione, come previsto dal bando, dovevano essere presentate entro le 18 dello scorso 15 novembre e nella sede della Fondazione, a Palazzo Greco, nel centro storico di Ortigia, sono arrivate domande da tutta Italia.

Per la prima volta nella storia dell’Istituto nazionale del dramma antico la selezione del nuovo sovrintendente avviene attraverso un bando pubblico. Una scelta voluta fortemente dal consiglio d’amministrazione, presieduto da Giancarlo Garozzo, nell’ottica della più totale trasparenza.
“Quella della trasparenza – ha dichiarato Garozzo – è una strada precisa che abbiamo scelto insieme a tutto il consiglio d’amministrazione e che seguiremo anche con la pubblicazione dei bilanci della Fondazione. I candidati sono tanti e adesso avvieremo il lavoro d’esame delle istanze basando le nostre scelte esclusivamente sul merito e sulle competenze professionali. Il ruolo di sovrintendente è molto delicato e di grande prestigio e porremo grande attenzione nell’individuazione della terna di nomi da proporre al ministero dei Beni culturali”

Il consiglio d’amministrazione della Fondazione tornerà a riunirsi venerdì 28 novembre. In quella sede è previsto l’esame di tutte le istanze per individuare i tre nomi che saranno poi sottoposti al ministero dei Beni culturali per la scelta finale del nuovo sovrintendente.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube