Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Siracusa, bagnante disperso in mare

Siracusa, bagnante disperso in mare

A seguito di una segnalazione telefonica pervenuta al numero blu 1530, la Sala Operativa della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Siracusa, quale Autorità preposta alla ricerca ed al salvataggio marittimo, attivava le procedure di ricerca e soccorso.
Oggetto delle ricerche un bagnante il quale, preso il mare da uno dei varchi del Plemmirio, dopo circa un’ora, non era ancora rientrato a riva.
All’allarme, lanciato dalla moglie e da alcuni amici del disperso, la Guardia Costiera di Siracusa rispondeva disponendo l’invio, nel tratto di mare indicato, di due unità navali: le Motovedette CP323 e CP 537 le quali, giunte in zona, eseguivano le ricerche.
Alle stesse, coordinato dalla Direzione Marittima di Catania, contribuiva anche un velivolo ad ala fissa della Base Aeromobili Guardia Costiera di Catania, già in pattugliamento – nominativo Manta 10-03, il quale veniva dirottato in zona operazioni.
Via terra, raggiungeva i luoghi altro personale militare della Capitaneria di Porto di Siracusa il quale, oltre a dar manforte ai parenti del disperso, acquisiva ulteriori elementi ed informazioni di dettaglio rivelatisi poi preziosi ai fini delle ricerche.
Trascorsi circa 30 minuti dall’inizio delle attività, il personale militare intervenuto individuava, in mare, un bagnante il quale, a seguito di oculata comparazione dei dati acquisiti, risultava corrispondere alla persona segnalata quale dispersa.
Uscito dall’acqua, il bagnante veniva accompagnato dai parenti e amici i quali, dopo attimi di forte apprensione, ritornavano a riabbracciare il loro caro.
La Guardia Costiera ricorda che tutte le comunicazioni per segnalare ogni tipo di emergenza in mare, possono essere effettuate tramite il numero blu 1530, gratuito ed attivo su tutto il territorio nazionale, 24 ore su 24, che permette di contattare la Capitaneria di Porto più vicina per un intervento immediato.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube