Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Siracusa, carenze igieniche: proposta di chiusura per un esercizio

Siracusa, carenze igieniche: proposta di chiusura per un esercizio

Anche nell’isola di Ortigia, meta preferita dei turisti, salotto buono dei siracusani, qualche esercizio commerciale lascia a desiderare in quanto a igiene e alla pulizia. I rilievi sono stati mossi dai poliziotti del Commissariato di “Ortigia” che stanno effettuando controlli amministrativi, soprattutto presso esercizi commerciali che svolgono le loro attività nel centro storico. Ispezioni e controlli, finalizzati ad accertare la sussistenza dei prescritti titoli autorizzativi che gli esercenti hanno l’obbligo di avere. Nel corso di un controllo ad un esercizio commerciale in Ortigia, gli investigatori hanno verificato e contestato al titolare  alcune irregolarità di carattere sanitario.

Sono state, pertanto, elevate le relative sanzioni amministrative per la mancanza delle procedure di autocontrollo (HACCP) e delle schede di rilevamento delle temperature frigo, pulizia e fornitori, e per la mancata esposizione, all’interno dei locali, della cartellonistica del divieto di fumo e dell’atto autorizzativo (S.C.I.A.). Complessivamente venivano irrogate sanzioni per  un totale di 7.440 euro, e veniva inoltrata al Comune di Siracusa proposta di Ordinanza di Chiusura.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*