Home / Se te lo fossi perso / Sport / Siracusa, consegnati i riconoscimenti in memoria di Umberto Cortese

Siracusa, consegnati i riconoscimenti in memoria di Umberto Cortese

Si è concluso sui campi del TC Match Ball Siracusa il premio Umberto Cortese in una cornice di festa , contornata da tanti amici e giocatori . Partite combattute  perse al tie-break del terzo set . Tutti gli incontri sono stati giocati contemporaneamente su tutti i campi del circolo . Il presidente regionale della federazione italiana tennis Gabriele Palpacelli ha espresso nel suo discorso parole di ammirazione e stima verso un uomo come Umberto Cortese che ha dedicato la seconda parte della sua vita a portare avanti per fare conoscere e crescere il Tennis a Siracusa . Il maestro Nico de Simone ha sottolineato l’importanza del sentirsi  Siciliano e del fatto che oggi i giovani non possiedono come le generazioni passate, il senso di appartenenza . In questi campionati siciliani veterani abbiamo notato la differenza con la nuova generazione di oggi che è povera di identità. Alcune partite disputate oggi sono state perse da alcuni giocatori , come il maestro Panarello e Pippo Cugno , per l’ estrema emozione nel vincere un titolo siciliano per lo più dedicato a un Tennista con il quale avevano condiviso tante gioie e tante partite. Per concludere il nipote di Umberto Cortese Francesco Sicali ha voluto a nome della famiglia,con estrema semplicità, ringraziare tutte le persone presenti atleti e familiari in un clima festoso pieno di gioia. Durante la consegna del premio Umberto Cortese al grande giocatore di tennis Lele Sammatrice un particolare a scioccato tutti,  la bottiglia di spumante si e’ stappata da sola e , questo è il più bel segnale che Umberto ci ha potuto regalare. Lele Sammatrice ha vinto questo premio meritatissimo nella categoria over 35 . Nessuno lo poteva meritare piu’ di Lui perché e ‘ esempio di coerenza , costanza , tenacia educazione e grinta che un giocatore deve possedere.  Grande Lele .Infine Paola e Sabrina insieme alla sorella Concita hanno consegnato la tessera ad onorem del club al l’atleta siracusano Gibilisco che si è distinto in campo internazionale .

Una giornata indimenticabile anche dal punto di vista tecnico con finali entusiasmanti e di alto livello agonistico. Nell’over 35 si è laureato campione Siciliano 2015 l’atleta del TC Match Ball Siracusa Lele Sammatrice che ha concluso nella maniera migliore un anno stupefacente : Sammatrice batte Garofalo 6/0 – 6/2.

Over 40: Gasparo Mortellaro batte Venezia Gianluca 6/0 – 6/3

Over 45: De Vita Alessandro batte Vittorio Augugliaro 6/3 – 7/5

Over 50: Benedetto Brocato batte Francesco Angileri 6/1 – 6/2

Nella finale over 55 è doveroso spendere qualche parola sui due finalisti Leonardo panarello e Tanino Longo artefici di una sfida interminabile, piacevole, tecnica e corretta, che ha visto prevalere per 6/7 – 7/5 – 10/5 il giocatore di Taormina Longo.

Colpi di fioretto con una tecnica fine ed un gesto elegante tutto questo ha entusiasmato il folto pubblico accorso al campo n. 1 del TC Match Ball Siracusa

Ultima finale quella dell’over 60 ha visto prevalere il siracusano Greco Gaetano sul campione uscente del TC match ball Siracusa Giuseppe Cugno un esempio di passione e correttezza sportiva.Il presidente regionale Fit Gabriele Psalpacelli entusiasta della riuscita dei Campionati siciliani veterani ha ringraziato tutti i giocatori venuti da lontano da Trapani da Marsala da Palermo da Taormina da Capo d’Orlando per volere con passione disputare questo torneo dedicato a Umberto Cortese un veterano nel cuore.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*