Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
Siracusa, corsa aperta per il posto di Procuratore aggiuntoSiracusaLive | SRlive.it
Home / Se te lo fossi perso / Attualità / Siracusa, corsa aperta per il posto di Procuratore aggiunto

Siracusa, corsa aperta per il posto di Procuratore aggiunto

Grandi manovre all’ombra del Palazzo di Giustizia di viale Santa Panagia. Al centro dell’attenzione è la successione alla carica di Procuratore aggiunto.
Dopo il trasferimento dell’ex procuratore Claudio Corselli, oggi procuratore aggiunto vicario a Palermo (dove ha preso il posto di Antonio Ingoria) il Consiglio superiore della magistratura ha aperto i termini del concorso.
Tanti i candidati a questa prestigiosa carica a cominciare dai sostituti procuratori Antonio Nicastro, eletto lo scorso anno in seno alla Giunta dell’Associazione Nazionale Magistrati di Catania, e Andrea Palmieri, Presidente della. Sezione di Siracusa dell’Associazione nazionale magistrati, entrambi in servizio ormai da diversi anni presso la Procura della Repubblica di Siracusa.
Tra i candidati anche l’ex procuratore capo della Repubblica di Modica, Francesco Puleio che presenta un curriculum di tutto rispetto visto che dal 1992 ha fatto parte della Direzione distrettuale Antimafia; dal 1996 è stato responsabile dei reati in materia di terrorismo presso la Procura di Catania, occupandosi in seguito anche di reati contro la pubblica amministrazione. Hanno avanzato la propria candidatura anche il sostituto procuratore Fabio Scavone, in servizio presso la Procura di Enna, già pubblico ministero della Dda di Catania, e Pasquale Pacifico, sostituto procuratore alla direzione distrettuale antimafia di Catania. Sempre dalla procura etnea ha presentato la propria candidatura anche il sostituto procuratore Angelo Gabriele Busacca, anch’egli componente della giunta dell’Anm di Catania. Sempre da Catania arriva la candidatura del pubblico ministero Giovannella Scaminaci. Altra candidatura arriva da Ascoli Piceno, dove opera il sostituto procuratore Umberto Monti, titolare dall’agosto scorso dell’inchiesta sullo scontro tra due tornado dell’aeronautica militare italiana. Monti in passato ha già operato al palazzo di Giustizia di Siracusa.
Nella graduatoria pubblicata sul sito dell’Anm figurano anche Fabio D’Anna, sostituto procuratore generale a Caltanissetta come il suo collega Antonino Patti. In lizza anche i sostituti procuratori generali Giulio Toscano e Francesco Chillemi entrambi in servizio alla Procura della Repubblica di Catania. Tra i candidati anche il catanese Fulvio Rizzo, sostituto procuratore generale a Reggio Calabria.
Fin qui l’elenco dei candidati alla carica di Procuratore aggiunto a Siracusa.
Nel frattempo si registrano altri movimenti al quinto livello del palazzo di Giustizia di Siracusa. Infatti, il pubblico ministero Martina Bonfiglio, dopo quattro anni di servizio a Siracusa, ha ottenuto il trasferimento alla Procura di Catania. Per un magistrato in uscita, un altro è annunciato in arrivo. Si tratta del dottore Marco Di Mauro, melillese di origini, in servizio presso la Procura della Repubblica di Enna, che potrebbe arrivare a Siracusa alla metà di gennaio prossimo.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*