Home / Se te lo fossi perso / Attualità / Siracusa, i nomi dei quaranta candidati a Sovrintendente dell’Inda

Siracusa, i nomi dei quaranta candidati a Sovrintendente dell’Inda

Dai docenti universitari, agli attori; dai registi ai commediografi; dai manager di eventi artistici ai politici. Questo in breve sintesi il profilo dei candidati alla carica di Sovrintendente dell’istituto nazionale del dramma antico di Siracusa.  Un elenco dettagliato di personaggi e di personalità di primissimo piano che hanno avanzato la propria candidatura a prendere il posto importante di sovrintendente, che di fatto dà la propria impronta agli spettacoli classici dell’Inda.
Conosciamoli uno per uno in questa carrellata: Mariano Anagni (cofondatore di una compagnia privata di teatro), Daniela Ardini (regista  e fondatrice di Lunaria Teatro), Fulvio Ardone (manager teatrale, già collaboratore Inda), Mauro Avogadro (regista e attore, insegnante di recitazioone presso l’accademia dell’arte dell’Inda), Fernando Balestra (ultimo sovrintendente del’Inda, Andrea Battistini (docente di Letteratura italiana presso l’Università di Bologna), Giacomo Giovanni Bottino (attore, sceneggiatore e regista), Paolo Cacchioli (ex direttore del teatro Stabile di Bologna), Rita Cinquegrana (ex sovintendente Bellini di Catania), Natalia Di Iorio (direttore artistico), Giuseppe Di Pasquale (regista e commediografo), Antonino Fanciullo, la siracusana Loredana Faraci (insegnante di storia dello spettacolo), il siracusano Manuel Giliberti (regista e autore teatrale), Fabio Granata (già assessore regionale ai Beni culturali, ex parlamentare nazionale), Marco Ugo Paolo Grimaldi (manager e organizzatore di eventi teatrali), Fabio Grossi (regista, attore e sceneggiatore), Gioacchino Lanza Tomasi (musicologo italiano).
Ed ancora Luca Lazzareschi (attore anche alle rappresentazioni classiche e direttore artistico del festivale della Versiliana), Mauro Lo Monaco (Consigliere dell’associazione Teatro dei due Mari), Sebastiano Lo Monaco (attore floridiano e già interprete di molte pati in passato al teatro greco), Massimo Luconi (regista e autore teatrale e televisivo), Sergio Maifredi (regista e direttore artistico), Alessandro Martinez (segretario generale del premio Europa per il teatro), Giuseppe Ministeri (presidente dell’associazione culturale Daf), Domenico Mirabella (già presidente dell’aziernda autonoma al Turismo di Siracusa), Roberto Mussapi (Poeta e drammaturgo), Andres Neumann (promotore di eventi culturali), Fabio Poggiali (artista, regista, docente e direttore artistico), Francesco Randazzo (autore ed attore italiano, fondatore e direttore artistico dell’associazione degli Ostinati), Luca Ricci (scrittore), Daniele Salvo (attore), Giancarlo Sammartano (già direttore della scuola di teatro Inda e docente di Istituzioni di Regia l’Università di Roma Tre), Pietro Sciotto (scrittore), Francesco Siciliano (attore), Michele Torassa (direttore artistico Amit Roma), Roberta Torre, Orazio Torrisi (attore), Nella Vannetti (attrice), Giancarlo Volpi (direttore teatrale).
La prossima settimana il consiglio d’amministrazione dell’Istituto nazionale del dramma antico provvederà a verificare i singoli curricula per effettuare la selezione dei tre candidati. Dalla triade uscirà fuori il nome del nuovo Sovrintendente della Fondazione.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*