Home / Se te lo fossi perso / Ambiente / Siracusa, per la raccolta dei rifiuti il Tar dice stop all’aggiudicazione della gara

Siracusa, per la raccolta dei rifiuti il Tar dice stop all’aggiudicazione della gara

Che cosa succederà il primo marzo per la raccolta dei rifiuti a Siracusa? È la domanda che si sono posti gli addetti ai lavori del comune di Siracusa. Un vero rompicapo alla luce dell’accoglimento da parte del Tar di Catania del ricorso presentato dall’Igm che sospende, di fatto, l’aggiudicazione della gara d’appalto della raccolta dei rifiuti già aggiudicata all’Ati formata da Ambinte 2.0 e Tech, con l’inizio del servizio programmato per il prossimo primo marzo.

Insomma, la sospensione dell’aggiudicazione del Tar da una parte, e l’impossibilità di una proroga e dall’altra così come intimato e deciso; a conti fatti la vicenda si trova in un vicolo cieco. Sarà ora l’amministrazione comunale a decidere il da farsi. Infatti, all’ufficio legale del comune di Siracusa stanno vagliando il da farsi per risolvere l’ingarbugliata matassa. Ma alcuni legali hanno già risposto che si dovrà, giocoforaza, comunque continuare in regime di proroga fino alla decisione definitiva del Tar, prevista per il 20 aprile prossimo sul ricorso principale.

Informazioni su Redazione

Un commento

  1. Queste si che sono comiche, altro che film. Propongo di far raccogliere i rifiuti ai signori politici.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube