Home / Se te lo fossi perso / Ambiente / Siracusa, nuova manifestazione dei lavoratori Igm

Siracusa, nuova manifestazione dei lavoratori Igm

Nuova manifestazione di protesta da parte dei lavoratori dell’Igm, che continuano ad avere notizie contrastanti relative al loro futuro occupazionale. Al centro della loro protesta l’appalto per la gestione del servizio di raccolta dei rifiuti. Secondo le ultime notizie, l’amministrazione dell’Igm ha notificato ai 250 dipendenti della ditta un preavviso di licenziamento. Un atto puramente formale, spiegato dall’azienda con il fatto che, se non dovesse vincere la gara d’appalto, si ritroverebbe con un numero spropositato di dipendenti senza avere un riscontro oggettivo e operativo.

I lavoratori hanno concordato con le organizzazioni sindacali una nuova forma di protesta. Questa mattina una folta delegazione si è recata in piazza Archimede per un presidio davanti alla Prefettura. In tarda mattinata, l’incontro auspicato con il prefetto di Siracusa, Armando Gradone, al quale hanno esposto i loro problemi chiedendo di farsi promotore di un tavolo di confronto. Dall’altra parte, l’amministrazione comunale continua a gettare acqua sul fuoco. Il vice sindaco Francesco Italia ribadisce la posizione della Giunta sostenendo che nel bando non vi è alcun riferimento al licenziamento degli addetti ma un naturale quanto automatico trasferimento di tutto il personale alla nuova ditta che si aggiudicherà il bando di gara.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube