Home / Se te lo fossi perso / Attualità / Siracusa, riparte l’assistenza agli studenti disabili

Siracusa, riparte l’assistenza agli studenti disabili

Riparte il servizio di assistenza agli studenti disabili che frequentano le scuole medie di secondo grado della provincia. Il Libero consorzio comunale ha trovato le somme necessarie a garantire il servizio Asacom per poco più di un mese. L’accordo è stato sottoscritto ieri mattina negli uffici di via Roma del Libero consorzio. Il documento è stato firmato dal funzionario dell’ex Provincia regionale, Antonella Fucile e dai responsabili di 18 cooperative e associazioni, che avranno il compito di coprire il servizio di assistenza degli studenti disabili che sono 180 presenti in tutte le scuole di competenza dell’ente pubblico.

Il contratto appena stipulato consentirà di assicurare agli studenti con disabilità una serie di servizi: comprende il trasporto degli alunni, l’assistenza all’autonomia e alla comunicazione, l’assistenza extra scolastica.

Il servizio sarà garantito fino al 15 novembre e comporterà una spesa pari a 410 mila euro all’ente di via Roma, che attinge a fondi stanziati dalla Regione siciliana.

“Siamo soddisfatti per la copertura di un servizio che riteniamo importante – ha detto il capo settore del Libero Consorzio Comunale, dott.ssa Antonella Fucile – perché, nonostante le difficoltà economiche, siamo riusciti ad assicurare il servizio. E questo grazie anche all’intervento economico della Regione siciliana”. La firma al contratto è limitata, quindi, a un breve periodo di tempo ma è intenzione delle istituzioni proseguire l’erogazione del servizio anche agli altri mesi scolastici. “Naturalmente – conferma il funzionario del Libero consorzio – dopo il 15 novembre l’attività di assistenza non si fermerà, perché la Regione siciliana accrediterà altre somme per potere proseguire il servizio”.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*