Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Siracusa, rissa in viale Zecchino: immigrato finisce in ospedale

Siracusa, rissa in viale Zecchino: immigrato finisce in ospedale

Un cittadino immigrato è finito in ospedale a conclusione di una colluttazione nella quale è stato coinvolto. L’episodio è avvenuto intorno alle ore 18,30 di ieri nel centralissimo viale Zecchino, quando un uomo di colore ha chiesto una bottiglia di acqua al titolare di un esercizio commerciale molto noto nella zona, ma la momento di pagare avrebbe creato qualche problema. Sono volati insulti e in pochi attimi gli animi surriscaldati hanno portato a una rissa scoppiata tra i proprietari, padre e figlio, del negozio e l’extracomunitario. Quest’ultimo avuto la peggio, pieno di ecchimosi e mal ridotto è stato trasportato all’ospedale di Siracusa da un’ambulanza del 118 intervenuta sul posto insieme a due pattuglie del 113, allertate da una signora che si trovava nelle vicinanze.

Singolare l’indifferenza dei presenti che non si sono curati minimamente di quello che stava accadendo senza alcuna minima reazione, a parte la signora che non ha esitato a telefonare alla polizia. Dopo i primi accertamenti i poliziotti della sezione volanti della Questura di Siracusa stanno continuando a ricomporre i termini della vicenda nelle diverse sfaccettature, emerse nel corso delle indagini.

C.A.      

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*