Home / Se te lo fossi perso / Attualità / Siracusa, tre nuovi funzionari in servizio alla Questura

Siracusa, tre nuovi funzionari in servizio alla Questura

Il Vice Questore Aggiunto Rosario Scalisi dopo 7 anni alla Squadra Mobile aretusea è stato trasferito a Brescia ove andrà a ricoprire l’incarico di Vice Capo della Squadra Mobile per poi dirigere l’istituendo “SISCO”, organismo della Polizia di Stato nato con il recente riordino del Dipartimento di Pubblica Sicurezza alle dipendenze dello Servizio Centrale Operativo.

Il Commissario Capo Tommaso Pintauro lascia dopo 5 anni la Dirigenza dell’Ufficio Personale della Questura aretusea  per trasferirsi alla Questura di Napoli ove ricoprirà l’incarico di Funzionario addetto dell’’U.P.G.S.P..

Alla Questura di Siracusa si insediano il Commissario Capo Giuseppe Arena ed il Commissario Capo Brunella Marziani.


Il Commissario Capo Giuseppe Arena

Il dott. Arena, entrato in Polizia nel 2014, dopo aver superato il concorso per Commissario, è stato assegnato alla Questura di Reggio Calabria ove ha ricoperto le mansioni di Funzionario addetto alla Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale, alla Divisione di Polizia Anticrimine e la Vice Dirigenza dell’U.P.G.S.P. Nella Questura di Siracusa il dott. Arena sarà responsabile dell’Ufficio Accertamenti Patrimoniali, in seno alla Divisione Anticrimine.

Il Commissario Capo Brunella Marziani.

La dott.ssa Marziani, entrata in Polizia nel 2016, dopo aver superato il concorso per Commissario, ha svolto le mansioni di Funzionario addetto all’Ufficio di Gabinetto di Verona, prima di dirigere la Squadra Mobile di Pordenone e di assumere la vice dirigenza della Squadra Mobile di Modena.

Alla Questura di Siracusa, la dott.ssa Marziani è stata assegnata come Funzionario addetto alla locale Squadra Mobile.Il Comm. Capo Devid Rizzo, infine, già responsabile dell’Ufficio Accertamenti Patrimoniali della Questura aretusea, andrà a dirigere l’Ufficio Personale.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*