Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Solarino, in una casa ospitati 13 immigrati minori

Solarino, in una casa ospitati 13 immigrati minori

Ospitava tredici ragazzini immigrati, fuggiti da un centro di accoglienza. Con l’accusa di favoreggiamento all’immigrazione clandestina, è stato arrestato un cittadino somalo di 37 anni. L’operazione è stata portata a compimento ieri sera dai poliziotti della squadra mobile della questura di Siracusa. Con il coordinamento del sostituto procuratore Salvatore Grillo, i poliziotti hanno avuto notizia di una richiesta di aiuto da parte di familiari di un minore sbarcato in questo centro qualche giorno addietro, individuava un appartamento a Solarino nella disponibilità dell’arrestato, facendovi irruzione.

All’interno dell’abitazione si trovavano tredici minori stranieri che sentiti con l’ausilio di una psicologa dichiaravano di essere scappati dal centro dove erano stati ospitati e dietro compenso di essersi affidati all’Hussein. Quest’ultimo aveva promesso loro di fargli raggiungere paesi europei, con il miraggio di una vita migliore. Il compenso sarebbe stato corrisposto dalle famiglie dei migranti minori, rimasti nei paesi d’origine.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*