Home / Se te lo fossi perso / Politica / Sorbello: “Asili nido fra aumento rette e regolamenti”

Sorbello: “Asili nido fra aumento rette e regolamenti”

Il consigliere comunale di Sicilia Democratica – Progetto Siracusa Salvo Sorbello punta il dito contro gestione degli asili nido del Comune capoluogo, sostenendo che sia improponibile l’aumento delle rette.

“Da mesi si assiste ormai a un incredibile balletto di regolamenti sulla gestione degli asili nido – afferma Sorbello – Ci sarebbe davvero da ridere se la situazione non fosse invece davvero difficile per le famiglie siracusane che, dopo la chiusura (la prima nella storia) degli asili per ben tre settimane durante il periodo natalizio, dovranno ora sopportare un aumento delle rette del 65% e un servizio ridotto a soli nove mesi e mezzo”.

Dopo che la proposta di nuovo regolamento degli asili, che sostituirebbe quello attuale, superato e risalente al 1980, nei mesi scorsi era approdata al voto del consiglio comunale, è stata ritirata dall’Amministrazione comunale per approfondimenti e poi ripresentata, qualche settimana dopo, senza alcuna correzione o modifica. Ma, in maniera ancora più strana, non viene  sottoposta alla deliberazione del consiglio, che la renderebbe operativa.

“Si apprende ora – prosegue Salvo Sorbello –  che il Comitato dei Sindaci del Distretto socio-sanitario, di cui fa parte anche Siracusa, ha adottato il 29 dicembre scorso, un ulteriore regolamento nel quale “vengono fissati i criteri di organizzazione, gestione e modalità di erogazione dei servizi di asili nido”. Di quale regolamento parlano i Sindaci del Distretto, visto che peraltro il testo non è stato neppure pubblicato (nonostante nella delibera di attesta di averlo allegato, quando invece non esistono allegati)? E che ne è della proposta di regolamento del Comune di Siracusa che, dopo aver acquisito tutti i pareri, attende solo l’approvazione del consiglio? Peraltro, non spetta al Comitato approvare il regolamento, perché l’unico organismo che può farlo in maniera legittima è  il Consiglio comunale”.

“Si ponga fine a questo balletto indecoroso – conclude Salvo Sorbello –  e si riporti subito in consiglio il  regolamento degli asili nido: le famiglie e gli operatori attendono risposte certe sulla durata del servizio”.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*