Google+
Il nuovo allenatore del Siracusa, Andrea Sottil.

Sottil: “Accettiamo la sconfitta ma meritavamo il pari”

Ancora una volta la Campania è amara per gli azzurri. L’ultima battuta di arresto era arrivata a Frattamaggiore. Terza sconfitta stagionale dopo le sfide con Marsala e Frattese. Si è interrotta a Sarno la striscia positiva con la prima sconfitta per Andrea Sottil.

Il tecnico non fa drammi, ma non è ovviamente soddisfatto del risultato odierno.  “E’ stata una gara equilibrata –commenta Sottil- primo tempo non bello, mentre nella seconda frazione potevamo sbloccare il risultato con Catania. Sui calci di rigore non voglio commentare, poi con un pizzico di fortuna certe mischie potevano essere favorevoli. Accettiamo questa sconfitta, anche se probabilmente meritavamo il pari. Dispiace perché si è interrotta il nostro filotto di risultati utili, ma andiamo avanti. Dobbiamo lavorare tanto per migliorare, ci sono diversi aspetti da curare”

Analisi cruda quella di Agatino Chiavaro. Per l’esperto difensore bisogna cambiare atteggiamento.

“ Il mister ha ragione, se vogliamo lasciare il segno in questo campionato bisogna cambiare registro. Dobbiamo capire perché, recentemente, lontano dai nostri tifosi, non siamo così brillanti. C’è tempo per rimediare, ma è opportuno fare autocritica e capire i motivi di questo comportamento della squadra”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*