Home / Se te lo fossi perso / Politica / Vinciullo a Ortello: “Non accetto confronti con un baby pensionato”

Vinciullo a Ortello: “Non accetto confronti con un baby pensionato”

L’on. Enzo Vinciullo non ha alcuna intenzione di confrontarsi pubblicamente con il commissario della Provincia regionale di Siracusa, Mario Ortello. “Io che dovrò lavorare fino a 67 anni e 7 mesi per un totale di 49 anni di contributi, non posso mettermi al confronto di una persona che è andata in pensione a 51 anni”, afferma Vinciullo rispendendo al mitente le accuse che gli sono state mosse a proposito della contestazione sulla legittimità della copertura della carica di commissario straordinario dell’ente di via Roma. “Ho incontrato il commissario Ortello in due circostanze in Prefettura – afferma Vinciullo – Non gli ho mai chiesto nulla se non evidenziare di non condividere la scelta della Provincia regionale e della Regione Sicilia di deresponsabilizzarsi rispetto al problema della gestione del servizio idrico integrato”.

“Ho richiamato – continua Vinciullo – il commissario Ortello a fare maggiore attenzione ai fondi statali pari a 12 milioni da impiegare nell’edilizia scolastica perché sia ben chiaro che entro il 31 giugno dovranno essere eseguite le opere da collaudare nell’autunno del prossimo anno, pena la perdita dei finanziamenti. La risposta che ho avuto a questa sollecitazione è stata quanto meno poco educata”. Sulla specifica contestazione, relativa alla conferma del commissario Ortello, Vinciullo sostiene di avere condiviso la posizione critica dell’on. Cirone Di Marco. “Mi sono limitato a dire – afferma Vinciullo – che il governatore Crocetta non può nominare in questo preciso periodo alcun commissario perché commetterebbe un reato. E questa non è una mia interpretazione ma un’affermazione corroborata dal parere dell’Ufficio legale della Regione Sicilia”.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*