Home / Appuntamenti / Palazzolo, si presenta il libro di Paolo D’Orio
Paolo D'Orio.

Palazzolo, si presenta il libro di Paolo D’Orio

Verrà presentato sabato 30 aprile alle 17 a Palazzolo Acreide nel palazzo municipale il libro di poesie “Loca cordis” di Paolo Giovanni D’Orio. Dopo l’introduzione del sindaco Carlo Scibetta, relazioneranno Vincenzo Greco, pubblicista, e la criminologa Danila Zappalà, presidente del Centro Studi Scienze Criminali di Siracusa; interverrà altresì il vicepresidente della A.N.C.I. Sicilia Paolo Amenta. La convention verrà allietata da brani musicali che il giovane compositore Stefano Linares ha creato per l’occasione e le poesie avranno la voce di Chiara Aglieco.

Paolo D’Orio, che il 2 giugno 2015 è stato insignito del titolo di Cavaliere dal  Presidente della Repubblica, ha partecipato con autori vari in tante pubblicazioni ma con questo libro è alla sua terza, dopo “Cannicattini” nel 2006 e “Il diritto a priori” nel 2010 (saggio di filosofia riconosciuto dalla Fondazione Spadolini – Nuova Antologia).

La raccolta ha titolo “Loca cordis” ovvero “Luoghi del cuore” perchè il trentottenne penalista canicattinese narra in versi le città e i paesi che nel corso della sua vita lo hanno particolarmente segnato; il volumetto è prefato dal prof. Giuseppe Gallo, già dirigente scolastico, e dalla prof.ssa Rita Cristofaro, ordinario di materie letterarie, che scrivono: “Non solo Canicattini, suo luogo naturale, né il Bosco di Sopra, dov’egli ha giocato fanciullino e dove, tuttora, trascorre le estati afose nella sua villa ombrosa di ulivi, al profumo di variegati fiori, e dove trova ristoro dalla fatica della professione e da accidentali preoccupazioni. Il suo animo lo conduce oltre. Floridia, Raddusa, Camerino si rincorrono in un crescendo emotivo che coinvolge il lettore”. Il libro del Cav. D’Orio ha i disegni originali di Katia Zappulla, artista emergente nel comprensorio siracusano.

                                                           Michele Spinella

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube