Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / La conta dei danni dopo il nubifragio su parte della provincia

La conta dei danni dopo il nubifragio su parte della provincia

Si fa la conta dei danni dovuti al violento nubifragio che si è abbattuto questo pomeriggio nel Siracusano. Il forte vento e la pioggia hanno sferzato il territorio intorno alle ore 14. Avola è il centro che più degli altri ha subito danni. Il vento ha scoperchiato iil tetto di un supermercato,mentre a largo della costa si è formata una sorta di tromba marina. Anche nel capoluogo i danni sono seppur limitati, lo stesso consistenti. Tendoni strappati,  cartelloni divelti, scantinati allagati, strade impercorribili. Nella zona montana l’improvviso vento ha fatto sospendere diverse sagre e feste paesane. Per fortuna, il nubifragio è durato breve tempo. Poi è rimasta la pioggia che è terminata nel corso della serata. La situazione resta in allerta per le prossime ore in tutto il sud-est dell’isola.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube