Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Allerta meteo: il sindaco dispone la chiusura delle scuole
La Marina allagata

Allerta meteo: il sindaco dispone la chiusura delle scuole

E’ scattato l’allerta meteo arancione su tutta la provincia di Siracusa. Il maltempo che dalla scorsa notte si è abbattuto sul territorio, ha letteralmente messo sott’acqua il capoluogo. Alle 17 il sindaco Garozzo ha emesso un provvedimento con il quale ordina la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado. In via cautelativa chiuso anche il cimitero e gli impianti sportivi cittadini per l’intera giornata di domani.

Vigili del fuoco e protezione civile impegnati a risolvere i mille problemi che si sono verificati con le abbondanti precipitazioni. La scuola di via Monte Tosa ne ha fatto le spese più delle altre, essendo stata allagata. Allagamenti anche in altre scuole della città e persino nei centri commerciali e in negozi, che hanno dovuto chiudere i battenti per l’acqua che ha invaso depositi e sale espositive. I volontari hanno fatto fronte a decine di emergenze soprattutto per scantinati allagati e auto in panne. Tombini saltati in diverse strade della città. L’acqua è scesa a fiumi dalla zona alta verso la Borgata e il rione Umbertino. Anche la marina, da poco inaugurata, è finita sotto un lago d’acqua piovana al punto da sembrare che il mare abbia scavalcato la banchina.

Immagini agghiaccianti, ma purtroppo sempre le stesse, giungono dal quartiere Epipoli e dal Villaggio Miano, dove le vie si sno trasformate in veri e propri rii come se fossimo a Venezia. Per domani è previsto un sit in dei residenti, che oggi hanno il loro gran daffare a spazzare fango e detriti.

La situazione continua a essere di allarme perché la perturbazione continuerà a interessare la nostra provincia ancora per diverse ore.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube