Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
Calcio, presentata la nuova Dirigenza, il tecnico e la squadra dell’Usd NotoSiracusaLive | SRlive.it
Home / Se te lo fossi perso / Sport / Calcio, presentata la nuova Dirigenza, il tecnico e la squadra dell’Usd Noto

Calcio, presentata la nuova Dirigenza, il tecnico e la squadra dell’Usd Noto

 Dopo un’altra tormentata estate l’Usd Noto Calcio si sveglia all’inizio dell’autunno per iniziare una nuova fase della propria storia, lunga 53 anni, che riparte dalla Prima Categoria. Dopo aver ottenuto sul campo il diritto a partecipare al suo settimo campionato consecutivo in quarta serie la mancanza di una progettualità e di disponibilità economica atta ad ottemperare ad una serie di debiti accumulatisi nel corso degli anni, ha impedito il proseguimento di quella fase, ma non la definitiva scomparsa.

Questo è quanto lo stesso Sindaco, Corrado Bonfanti, ha tenuto a spiegare nel salone conferenze dell’ex Convitto Ragusa, che ha appunto ospitato, ieri sera, la presentazione della nuova stagione, annata sportiva che vede ai nastri di partenza l’Usd Noto Calcio nel campionato di Prima Categoria. Presente la nuova proprietà, con in testa il Presidente Salvatore Limer, il suo Vice Aldo Gierardini, coadiuvati da Alessandra Limer e Peppe Guzzardi, e che si vedono collaborati da volti noti del calcio granata, Antonino Consales, Franco Mollica, Giovanni Monaca (quest’ultimo vero e proprio gancio di tutta l’operazione) impegnati in prima fila solo fino a qualche anno fa. Al tavolo ha anche preso posto il neo allenatore Paolo Salomone, che sarà collaborato da Sandro Rizza, e dietro tutta la rosa dei calciatori per la stagione 2016-2017. Saluto iniziale affidato al Primo Cittadino: “Ho aspettato proprio questa giornata perché è il momento che io mi tolga qualche sassolino dalla scarpa – esordisce proprio così Corrado Bonfanti-. In questi mesi ho subito tanto, ed anche in maniera ingiusta. Io voglio ricordare che in questi anni se si è fatto calcio a Noto è stato grazie al sottoscritto e la promozione in D porta sicuramente anche la mia firma, e siccome ci deve essere sempre un limite, ed occorre non ledere la dignità delle cose e delle persone, diciamo come sono andate le cose. Premetto che ringrazio vivamente questa nuova dirigenza, queste persone che si stanno impegnando per il Noto Calcio in un progetto di dignità sportiva e di dignità di un blasone, quello della nostra maglia. Quest’estate io confermai l’impegno del Comune al fianco della maggiore Società calcistica della Città e considerati i problemi e le difficoltà ritenni opportuno affidare ad una persona, l’avvocato Monaca, l’organizzazione di un tavolo tecnico che potesse programmare la stagione. Attorno a quel tavolo, nella prima riunione, ognuno si prese un compito e degli impegni che nelle riunioni successive furono disattesi sino a quando si arrivò alle ultime scadenze senza avere nulla in mano che potesse garantire la sopravvivenza. E quindi è stato meglio finirla lì”.
E dopo aver invitato a smentire quanto stava dicendo, il Sindaco ha ricordato tutto il suo impegno in questi anni, compreso il ripescaggio della Rinascita Netina in Promozione. Poi è arrivata questa nuova proprietà: “L’Azienda di acque minerali che rappresento era interessata ad entrare in questo territorio e pertanto mi ha aiutato in questo progetto e vogliamo assolutamente fare bella figura. Conosciamo la situazione della Società e per una parte abbiamo già assolto ad alcuni impegni mentre con i vecchi dirigenti risolveremo le altre pendenze cercando anche di distribuirle nel tempo, perché parecchio onerose. Abbiamo tanto entusiasmo e speriamo di vedere tanta gente allo stadio e di sentire l’affetto dei tifosi; per le nostre gare interne l’ingresso è gratuito”. Semplice, diretto e conciso il Presidente Limer, seguito nei saluti dal suo Vice e da mister Salomone. Spazio poi alle domande dei giornalisti presenti, che si sono incentrate ancora sule questioni estive, un occhio agli aspetti prettamente tecnici di una squadra che aspetta qualche tassello per potersi subito proporre come protagonista del torneo. Accanto alla risalita sportiva anche quella societaria per il completo risanamento delle casse, questi i principali e primi obiettivi del Presidente Limer e del suo staff, adesso vedremo la risposta della Città a partire dalla prima di campionato in programma sabato prossimo.
 
Emanuela Volcan

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube