Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Canicattini, il compagno: “Ho ucciso Laura per gelosia”
Laura Petrolito

Canicattini, il compagno: “Ho ucciso Laura per gelosia”

Dopo diverse ore di interrogatorio, Paolo Cugno, il compagno di Laura Petrolito, ha comnfessato di avere ucciso la ventenne accoltellata a morte e buttata in un pozzo a Canicattini. Il giovane manovale ha ammesso di avere assassinato la donna con cui 8 mesi fa aveva avuto un bimbo. Accusato di omicidio è in stato di fermo su disposizione del pm Marco Dragonetti, che sta coordionan do le indagini portate a termien dai carabinieri della compagnia di Noto. L’avrebbe ammazzata per gelosia

In base ad una prima verifica, la ventenne sarebbe stata uccisa sabato sera intorno alle 22. Il cadavere, buttato nel pozzo, è rimasto incastrato tra le lamiere e non è arrivato in fondo. L’assassino ha provato a spingerlo giù, poi lo ha coperto con il coperchio in ferro e si è allontanato.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*