Home / Tag Archivio: femminicidio

Tag Archivio: femminicidio

Scuola intitolata a Eligia e Giulia, il rimpallo di responsabilità

Rischia di perdersi nelle nebbie della burocrazia l’intitolazione della scuola di via Calatabiano alla memoria di Eligia Ardita e alla piccola Giulia, uccise la sera del 18 gennaio 2015. Dopo che nel mese di marzo la giunta comunale ha deliberato, tra le altre cose, la proposta della commissione toponomastica, a tutt’oggi l’atto non può dirsi completato in tutte le sue ...

Continua »

Rosolini, provocò la morte della convivente: il pm chiede l’ergastolo

Ha ucciso la convivente cospargendola di liquido infiammabile per poi appiccarne il fuoco. Per il pm Salvatore Grillo non vi sono dubbi e l’imputato deve essere condannato alla pena dell’ergastolo. Questa la richiesta avanzata, a conclusione della requisitoria, al gup del tribunale Andrea Migneco. Imputato alla sbarra è il rosolinese Sebastiano Iemmolo di 37 anni, finito in manette l’8 settembre ...

Continua »

Canicattini, il compagno: “Ho ucciso Laura per gelosia”

Dopo diverse ore di interrogatorio, Paolo Cugno, il compagno di Laura Petrolito, ha comnfessato di avere ucciso la ventenne accoltellata a morte e buttata in un pozzo a Canicattini. Il giovane manovale ha ammesso di avere assassinato la donna con cui 8 mesi fa aveva avuto un bimbo. Accusato di omicidio è in stato di fermo su disposizione del pm ...

Continua »

La violenza contro le donne: dibattito al carcere di Brucoli

In occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne, presso L’Auditorium  “ Enzo Maiorca” della Casa di Reclusione di Brucoli, ha avuto luogo l’evento “ Nei loro panni” realizzato in collaborazione tra la casa di reclusione e Naxoslegge, festival della cultura, della narrazione e del libro. Ha aperto  l’incontro il Direttore della casa di reclusione Dott. Antonio Gelardi ringraziando ...

Continua »

Rosolini, Iemmolo al gip: “Non ho appiccato il fuoco alla mia compagna”

“E’ stato un incidente domestico”. Ha protestato la propria innocenza, Sebastiano Iemmolo, il 36enne rosolinese, arrestato giovedì dai poliziotti del commissariato di Pachino perché ritenuto responsabile delle gravi ustioni riportate dalla convivente Laura Pirri di 31, tanto da provocarne la morte dopo 18 giorni di agonia. Iemmolo ha negato di avere cosparso la donna con liquido infiammabile per punirla del ...

Continua »
RSS
Follow by Email
YouTube