Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
Cassibile, rubavano acqua potabile: tre stranieri arrestatiSiracusaLive | SRlive.it
Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Cassibile, rubavano acqua potabile: tre stranieri arrestati

Cassibile, rubavano acqua potabile: tre stranieri arrestati

Tre cittadini africani sono stati arrestati perché sorpresi a rubare acqua potabile. Ad eseguire gli arresti sono stati i Carabinieri della Stazione di Cassibile. In manette per il reato di furto aggravato in concorso, Jemal Shemsu etiope di 24 anni, Abdulhamid Abdurahman originario del Sudan 37 entrambi incensurati e Diao Cheikh senegalese di 33, già noto agli ambienti giudiziari. I tre sono stati sorpresi mentre prelevavano arbitrariamente acqua potabile dall’impianto dell’acquedotto di Cassibile. Non è stato possibile quantificare quanto fosse stato illegalmente prelevato perché che i tre indagati ormai da tempo erano riusciti, tramite la costruzione di un apposito allaccio abusivo, a far arrivare l’acqua potabile direttamente nelle loro abitazioni. Pedr i tre stranieri è scattato il provvedimento detentivo degli arresti domiciliari.

Sempre a Cassibile, i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto durante la scorsa notte, in flagranza per il reato di furto aggravato in concorso, i siracusani Antonino De Simone, di 43 anni, Mirko Miraglia di 21 e il 44enne Bahradiin Abdirahman di origini africane. I tre sono stati sorpresi dalla pattuglia dell’Arma dopo essersi introdotti all’interno di un fondo agricolo e danneggiato seriamente anche l’impianto di irrigazione installato all’interno dell’azienda. Avrebbero asportavano circa 300 chili di patate  per poi caricarle all’interno dell’autovettura a loro in uso. I tre sono stati sottoposti al regime degli arresti domiciliari.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*