Home / Se te lo fossi perso / Attualità / Il mercatino di via Giarre presto al parco di Bosco Minniti

Il mercatino di via Giarre presto al parco di Bosco Minniti

Si va a grandi passi verso il trasferimento del mercatino giornaliero al coperto da via Giarre all’interno del parco Robinson di Bosco Minniti. L’iniziativa è dell’amministrazione comunale che ha avviato una revisione di tutte le aree mercatali del territorio con particolare riferimento a quella della zona alta della città. “Siamo partiti dalla considerazione che bisogna ridare decoro alla via Giarre – dice l’assessore comunale alle Attività produttive, Fabio Moschella – è sotto gli occhi di tutti e, soprattutto, dei residenti, lo stato in cui si trova la via in questione e le strade limitrofe. Resta fermo il fatto che quella zona della città ha bisogno di un mercato giornaliero ma è altrettanto vero che deve essere gestito in maniera differente e debba garantire un impatto igienico-sanitario certamente meno importante dell’attuale. Ovviamente è una proposta che passeremo al vaglio del consiglio comunale”.

L’assessore Moschella ha dato indicazioni agli uffici comunali di studiare una soluzione per risolvere i problemi di via Giarre, la cui strada è piena di avvallamenti a causa delle radici degli alberi e che in concomitanza con il mercato, rende impossibile il transito dei veicoli. “E’ allo studio l’ipotesi di trasferire le bancarelle all’interno dell’area del parco Robinson – dice l’amministratore – nelle more di attivare il piano urbano del commercio, sarebbe utile cominciare a dare una maggiore dignità agli operatori del settore. Pensiamo di potere utilizzare una parte dell’immenso parco del rione in modo da attrezzarlo ed essere in grado di ospitare le decine di bancarelle oggi presenti in via Giarre”.

In quell’area operano una settantina di commercianti, un numero dimezzato rispetto alle 140 bancarelle di una decina di anni addietro.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube