Home / Se te lo fossi perso / Attualità / L’assessore Grasso: “Da rivedere il rilascio dei pass per Ortigia”

L’assessore Grasso: “Da rivedere il rilascio dei pass per Ortigia”

L’assessore comunale alla viabilità, Antonio Grasso,interviene sulla questione relativa ai pass per la Ztl in Ortigia.

Massima attenzione per la ZTL e per i relativi Pass ed Autorizzazioni. Da tempo e a più riprese si è sentito forte il dibattito sui mass media locali su questa problematica molto attenzionata sia dai vari consiglieri ciroscrizionali di Ortigia, di questa e delle precedenti amministrazioni, sia dai residenti sia dagli autorizzati che dai cittadini a vario titolo.

Quanto sopra esposto mi fa giungere alla conclusione che, evidentemente, l’ordinanza dirigenziale n. 365/12 , del giugno 2012, del Settore Mobilità e Trasporti che ridefiniva il “Nuovo Sistema Unitario di Regolamentazione del Transito e della Sosta nell’Isola di Ortigia” debba essere rivista e ridefinita in alcuni suoi contenuti, nella fattispecie si deve valutare con più attenzione l’art. 1 relativo ai pass per il transito o transito e sosta.

Sulla base di quanto riscontrato dall’Ufficio Pass del Comando di Polizia Municipale in questi anni di applicazione dell’ordinanza 365/12 nei prossimi giorni convocherò i responsabili ed il personale dell’uffici Pass per una valutazione dei punti critici e di forza della suddetta ordinanza e, unitamente al Comandante dr. Miccoli, provvederemo a programmare un incontro con la Commissione Tecnica preposta al monitoraggio degli effetti dell’attuazione della ZTL.

Di fatto nelle norme transitorie dell’ordinanza n.365/12 all’art. 5 comma 6 è previsto che: “La Commissione Tecnica, preposta per il monitoraggio degli effetti dell’attuazione della ZTL e per l’esame di particolari richieste di titolo di transito e/o sosta non esattamente inquadrabili nella regolamentazione è composta dal Mobility Manager d’Area e da un rappresentante rispettivamente del Settore Mobilità e Trasporti, del Settore Ambiente, del Settore Centro Storico e del Corpo di Polizia Municipale”. Sicuramente da rivedere la validità temporale dei Pass.

Obiettivo primario della nostra Amministrazione è – e deve essere di fatto – semplificare la vita del Cittadino e aver inserito nell’ordinanza del giugno 2012 n. 365/12 una validità temporale per i Pass dei residenti di Ortigia di due anni non si muove di certo in questa direzione.

Considerando il cospicuo numero di Pass residenti si può ben comprendere come da un lato gli uffici del Comando di Polizia Municipale siano giornalmente impegnati a rinnovare i pass dei residenti con inutile dispendio di energia e forza lavoro che potrebbero essere impiegate in altri ambiti e servizi e, dall’altro, il cittadino si vede costretto ogni due anni a file inutili per ripetere il rituale del rinnovo del Pass che potrebbe essere dilazionato notevolmente nel tempo.

 Altri punti critici sicuramente emergeranno ma meglio affrontarli in seno alla Commissione Tecnica che presto inviterò ad un confronto costruttivo per sviluppare e risolvere alcuni aspetti della normativa vigente relativa alla ZTL con l’obiettivo di rendere un migliore servizio ai Cittadini, Residenti e Non Residenti.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*