Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
Noto, teatro per il progetto TobiaSiracusaLive | SRlive.it
Home / Se te lo fossi perso / Spettacolo / Noto, teatro per il progetto Tobia

Noto, teatro per il progetto Tobia

In città il “Progetto Tobia”, a cura della Cooperativa sociale Shaqed, esiste da tre anni, e passo dopo passo ha ottenuto riconoscimenti e fiducia per il lavoro e l’impegno al fianco delle famiglie con ragazzi “speciali”. L’attività quotidiana è passata da una semplice proposta di centro diurno con azioni di intrattenimento, vedi laboratori, gite e così via, ad una vera e propria residenzialità dove i ragazzi ospitati possano sperimentare, anche, la vita e l’indipendenza dalla famiglia. Solo da poco tempo, poco meno di due anni, grazie alla generosità di Monsignor Nicolosi, indimenticato Vescovo della Diocesi di Noto, morto lo scorso anno, il progetto ha avuto in dono una casa che è stata ribattezzata “Casa Tobia” dove nei primi tre giorni della settimana, dal lunedì al mercoledì, dalle ore 15 alle ore 17 si svolgono i laboratori, dal giovedì al sabato si vive insieme. Con loro uno staff di educatori professionali, le suore, e la comunità della Parrocchia Ecce Homo al Pantheon, che ieri pomeriggio erano presenti nel salone del Seminario dove i ragazzi si sono cimentati in una rappresentazione teatrale a conclusione del laboratorio dedicato proprio al teatro. Gli emozionati protagonisti, applauditi a lungo, hanno poi proposto alla platea un video dove ognuno di loro ha raccontato la propria esperienza a “Casa Tobia”, narrando, anche, attraverso delle foto, tutte le attività svolte in questi mesi. Grande gioia per i componenti della Cooperativa che hanno sempre creduto e portato avanti questo progetto, cogliendo l’occasione per ringraziare tutti coloro i quali, a vario titolo, hanno aiutato ed aiutano a far si che il sogno si realizzi quotidianamente. Non a caso il video proiettato ieri sera, si concludeva con una frase di San Francesco d’Assisi che così recita: ” Cominciate col fare il necessario, poi ciò che è possibile e all’improvviso vi sorprenderete a fare l’impossibile”.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube