Home / Se te lo fossi perso / Ambiente / Pachino, danni per il maltempo: arriva la declaratoria

Pachino, danni per il maltempo: arriva la declaratoria

Arriverà la prossima settimana la declaratoria della giunta regionale per lo stato di calamità naturale, a seguito dei danni subiti dalle aziende di Pachino e Portopalo per la nevicata di capodanno. Ieri mattina nella sede della Condotta agraria di Noto a fare il punto della situazione c’erano i funzionari dell’assessorato regionale all’Agricoltura, Vincenzo Cusumano, dirigente dei Servizi a supporto delle imprese, Gaetano Cimò, dirigente dell’area Programmazione, il dirigente dell’Ispettorato di Siracusa, Michele Giglio, le associazioni provinciali di categoria, i rappresentanti dei produttori, gli amministratori dei comuni di Pachino, Portopalo e Noto e il consigliere comunale di Pachino, Sebastiano Spataro, presidente della commissione consiliare “Agricoltura”. «Vista l’impellenza e lo stato di necessità – ha dichiarato il sindaco, Roberto Bruno -, sono stati ridotti i tempi: da 60 giorni a 20 giorni per arrivare alla declaratoria: infatti lo stato di calamità sarà dichiarato dalla giunta regionale presieduta da Rosario Crocetta alla prima riunione prevista dell’esecutivo, molto probabilmente la prossima settimana. Sono interessati, per intero, i territori di Pachino e Portopalo e tutte le zone di Noto dove insistono interventi serricoli. Inoltre, da colloqui avuti con l’assessore regionale all’Agricoltura, Nino Caleca, si sta ragionando di un ristoro di 5 milioni di euro disponibili dal fondo di solidarietà regionale, destinato alle aziende che hanno subito i danni». E per sollecitare l’intervento della Regione, il consiglio comunale di Pachino, nella seduta di giovedì 29 gennaio 2015, all’unanimità ha approvato la deliberazione per l’attivazione del fondo di solidarietà regionale.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*