Home / Se te lo fossi perso / Politica / Prestigiacomo (FI): “Mi arrendo ai numeri ma resto in campo”

Prestigiacomo (FI): “Mi arrendo ai numeri ma resto in campo”

Nella provincia di Siracusa il centro destra ha raccolto oltre il 50% dei voti, che non sono bastati a Stefania Prestigiacomo ad essere eletta al Senato. “Mi devo arrendere ai numeri – ha scritto l’ex ministro forzista – Il mio seggio non è scattato.  Ho conquistato 107.000 mila consensi per Forza Italia nel collegio plurinominale del Senato della Sicilia orientale, 3000 in meno dei voti del collegio della Sicilia occidentale dove è scattato il seggio.  Nella mia circoscrizione sono stati determinanti i consensi del messinese Cateno De luca che in Sicilia orientale ha preso da solo il 17% dei voti. In Sicilia occidentale il 7%. Peccato tantissimi voti del tutto inutili, buttati via. Voti contro più che voti per costruire. E poi c’è stato il ritorno demagogico dei Cinquestelle che hanno incassato il voto dei percettori del reddito di cittadinanza.

Penso di avere fatto il mio dovere, ma non è bastato e ovviamente sono molto dispiaciuta che non sia scattato il seggio per il quale ho combattuto una battaglia politica tenace faticosa, ma di una fatica bella. Io resto in campo, al servizio dell’unico partito in cui ho militato, un partito che mi ha dato tanto e a cui ho dato tanto e con il quale intendo proseguire il mio impegno.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*