Home / Primo Piano / Il Siracusa vola alto: 4-0 al Matera e salvezza acquisita

Il Siracusa vola alto: 4-0 al Matera e salvezza acquisita

Un Siracusa stratosferico rifila quattro reti al quotato Matera e raggiunge con 11 giornate d’anticipo la quota salvezza. La squadra di Sottil è stata padrona del campo e, complice l’espulsione diretta del difensore Carretto ha saputo concretizzare il vantaggio numerico in campo. Siracusa che ha dimostrato grande personalità e soprattutto di avere conseguito quel salto di qualità che calciatori del calibro di Azzi, De Silvestro e Valente oltre che dei soliti Catania, Scardino, Turati e del ritrovato Diakitè.

Siracusa in vantaggio dapprima con un gol di Azzi che si beve l’intera difesa e trafigge il portiere di casa con un diagonale chirurgico. Azzurri che chiudono la prima frazione di gioco con una rete di vantaggio, mentre ben poco ha fatto il Matera di Auteri, reduce da tre sconfitte consecutive in campionato e dall’affermazione di misura in coppa Italia contro il Taranto.

Nella ripresa il Siracusa segna altre tre reti con Turati a cui ha replicato con Persano e con il solito Catania.

4-0 e azzurri sotto lo spicchio di curva per festeggiare con le poche unità di tufosi siracusani giunti in terra lucana per celebrare la storia. Infatti, è la prima volta che il Siracusa vince contro il Materia, gli altri 10 incontri erano finiti tutti con sconfitte o al massimo con pareggi. Adesso la classifica del Siracusa si fa interessante con i prossimi due incontri casalinghi contro Vibonese e Fondi per prouettarsi nelle alte sfere della classifica.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*