Home / Se te lo fossi perso / Politica / Sorbello: “Temiamo l’invasione degli ambulanti”

Sorbello: “Temiamo l’invasione degli ambulanti”

Pagare un prezzo simbolico per ottenere la possibilità di una licenza di ambulante e sostare con le bancarelle in qualsiasi posto della città. Questo il senso di una delibera, esitata il 30 dicembre scorso dalla Giunta comunale di Siracusa, oggi oggetto di critiche.

“Come se non bastasse la gravissima crisi economica – spiega il consigliere comunale Salvo Sorbello – il commercio siracusano rischia di subire un altro, pesantissimo colpo se il consiglio comunale dovesse approvare nei prossimi giorni un’incredibile proposta della giunta Garozzo.

Secondo la delibera di giunta municipale, infatti, tutti quelli che esercitano, in qualsiasi parte d’Italia, l’attività di commercio itinerante e quindi non in un negozio o in un’area mercatale, potranno posizionarsi, pagando pochi euro l’anno, dove vorranno nella nostra città e sostare nello stesso luogo per ben quattro ore.

Si teme l’invasione di ambulanti, che sistemeranno la loro mercanzia e potranno esporre prodotti magari di dubbia provenienza proprio davanti ad un negozio, che paga invece tasse, affitti e personale.

“Quanti vigili ci vorranno per verificare che tutto si svolga nel pieno rispetto delle regole – si chiede Sorbello – e che le bancarelle temporanee non diventino invece punti vendita pressoché permanenti, trasformando Siracusa in una grande fiera a cielo aperto?”.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*