Home / Se te lo fossi perso / Attualità / Villa Rizzo, il gip annulla il sequestro dei beni, la Procura fa ricorso

Villa Rizzo, il gip annulla il sequestro dei beni, la Procura fa ricorso

La Procura della Repubblica di Siracusa ha proposto ricorso avverso la decisione del gip del tribunale di Siracusa, Carmen Scapellato, di non convalidare la richiesta di sequestro dei beni della nuova clinica Villa Rizzo. Il procuratore capo Francesco Giordano ha motivato il ricorso con il fatto che il sequestro attengono il reato di bancarotta e non il fallimento della società. Anche il legale della clinica Villa Rizzo, avvocato Giuseppe Cavallaro ha puntualizzato di avere presentato richiesta di sequestro preventivo dell’intero patrimonio fallimentare, attrezzature, conti correnti e crediti vantati nei confronti dell’Asp. “Su quest’aspetto della vicenda Villa Rizzo – dice l’avvocato Cavallaro – la Procura della Repubblica di Messina ha aperto un’inchiesta nella quale sono coinvolti alcuni magistrati siracusani ipotizzando a loro carico il reato di abuso d’ufficio”.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*