Google+

L’Opinione

Siracusa. Fanghi, percolato, frottole e dintorni, storie di centrifughe, smaltimenti e connubi, ma tutto finisce in Procura

In materia di protezione dell’ambiente, le forze dell’ordine scavano e cercano di scoprire gli inquinatori, ma non è facile; i documenti di trasporto e lo smaltimento sono di facile falsificazione. Le norme e la logistica si scontrano con gli interessi in ballo. I gestori delle discariche, dei depuratori e le industrie affidano lo smaltimento di fanghi e percolati a ditte ...

Continua »

Inquinamento, depuratori che non depurano e fanghi che spariscono nel nulla: Ccà nisciuno è fesso…  

L’opinione – La premessa vuole che Siracusa, anche se considerata la provincia “babba”, rimane prigioniera dell’omertà sulla quale ruota l’intero sistema che regola da sempre la corruzione politica-mafiosa, compresa la zona industriale con silenzi e connubi a tappeto e dove l’inquinamento rimane “libero”. Un popolo omertoso è moralmente e culturalmente mafioso. Ma Ccà nisciuno è fesso… però.   Il traffico dei rifiuti ...

Continua »

La Sicilia è prigioniera dei rifiuti, i depuratori non depurano e l’inquinamento è fuori controllo

L’opinione – In Sicilia il comparto dei rifiuti è in mano alla mafia. La politica in buona parte è corrotta. L’inquinamento è fuori controllo. La depurazione delle acque si trova in uno stato spaventoso; il 95% degli impianti si trova con le autorizzazioni scadute e la depurazione avviene con il cattivo funzionamento dei siti di smaltimento che non sono a norma. ...

Continua »

Economia. Quel divario tra Nord e Sud impossibile da colmare

L’opinione – di Concetto Alota –  Già nel 1972 il professor Pasquale Saraceno, uno dei massimi esperti di economia in quel tempo, in un rapporto per il Ministero del Bilancio affrontò il divario tra Nord e Sud che in questi giorni riappare come un fantasma nell’attuale marasma politico italiano. Differenza che il Corriere della Sera titolava: “Il divario Nord e ...

Continua »

Siracusa. Politica. Ritorno al passato, miserabile scenario e accuse gratuite, ma il grido del popolo è chiaro: “Tutti a casa”!

Ritorno al passato. Cambiano alcuni attori e registi, ma lo scenario riappare desolante come prima, anzi, peggio di prima. Una guerra che dura sin dal giorno dopo le amministrative. Ripartono a tutto vapore gli attacchi nell’ambito dei veleni della politica siracusana, sia da una parte così come dall’altra, dove un pezzo della politica locale si muove in difesa dei propri ...

Continua »

Siracusa, aspettando il Tar: l’amministrazione Italia diventa “esattoria” tra cartelle da pagare e bollori da calmare

  Oggi il Tar si riunisce per cercare di chiarire l’ingarbugliata vicenda della tornata elettorale delle ultime amministrative. Speriamo sia la volta buona. Ricorso presentato da Ezechia Paolo Reale; nella buona sostanza la tesi è di alterazione concreta del voto, a cui hanno aderito alcuni movimenti: “Siracusa Protagonista”, “Forza Italia, “Udc” e “Fratelli d’Italia”. Decisione attesa dalla gran parte della ...

Continua »

Siracusa. L’attuale situazione politica impone nuove elezioni: il Sindaco prenda atto delle criticità e coerentemente si dimetta

Con leggerezza non si può davvero nascondere il presupposto di amministrare malamente. Dopo l’esagerazione sulle concessioni dei loculi al cimitero e ora il fallimento della nuova fase della raccolta differenziata che ha provocato l’invasione della spazzatura in tutta la città, per non citare l’insuccesso per la costruzione del nuovo ospedale, del nuovo cimitero, l’asfalto delle strade, il trasporto pubblico da ...

Continua »

Attualità. Paolo D’Orio:“ Esprimo sdegno verso chi omette il Natale negli istituti d’istruzione”

“ Esprimo sdegno, oggi come ieri, verso chi omette il Natale negli istituti d’istruzione, laddove deve insegnarsi la regola basilare della democrazia ovvero che la maggioranza vince; e la maggioranza degli italiani è orgogliosa della propria religione, cultura e tradizione: il presepio non si tocca!! ” così protesta il Cavaliere Paolo D’Orio a fronte di alcuni dirigenti scolastici che in Italia hanno bandito ...

Continua »

Siracusa. Politica & Poltrone: Italia solo al comando tra ammiccamenti, strategie, compromessi e strane alleanze

Siracusa. Al centro del dibattito politico lo scioglimento del consiglio comunale e le polemiche che infuriano sul futuro dell’amministrazione del Vermexio e della città. Il tentativo di screditare Enzo Vinciullo con la sovrapposizione di due differenti documenti diffuso da elementi della destra e della sinistra, apre nuovi scenari inediti nel futuro della politica siracusana. Il retroscena della politica è meschino; ...

Continua »

Mafia, rifiuti e corruzione, Aldo Ganci Mns: montagne di spazzatura e fanghi velenosi diventano denaro sonante

È l’avvocato Aldo Ganci, Coordinatore per la Sicilia del Movimento Nazionale per la Sovranità, a mettere ancora una volta il dito nella piaga dell’enorme business chiamato Mafia & Rifiuti. Scrive Ganci: “Sotto l’ombrello di Cosa Nostra insiste il grande affaire dell’immondizia nella Sicilia dei Gattopardi. Secondo Ganci – si tratta di una crisi pilotata per gestire i miliardi che girano attorno ...

Continua »