Home / L’Opinione

L’Opinione

Siracusa, inquinamento: la Procura sequestra due impianti di ammendanti mentre si avvicinano le decisione del Gip su inchiesta “No Fly”

L’intervento – a cura di Concetto Alota Viviamo in un’epoca che nega la verità incontrovertibile, in cui ognuno lascia una traccia della propria esistenza. Le industrie inquinano e i cittadini subiscono; e questo per mera condizione economica-sociale. I cittadini vivono tra le condizioni delle lobby della chimica e della raffinazione e della politica che cambia al mutare della convenienza personale ...

Continua »

Vinciullo -Salerno. La ex Biblioteca Comunale in stato di totale abbandono. Vergogna, andate a casa!

L’ex biblioteca Comunale di Siracusa, restaurata da me, lo dico con orgoglio, ha dichiarato Vincenzo Vinciullo, quando ero Assessore alla Ricostruzione della Città di Siracusa, è in uno stato di totale abbandono e di degrado insopportabile. Gli infissi lasciati aperti, gli intonaci cadenti, le iscrizioni, frutto della inciviltà quotidiana, rendono triste la visione di un monumento che era di fondamentale ...

Continua »

Lentini, una città che brucia

Ogni anno è sempre la stessa storia, con le temperature elevate, le sterpaglie che oramai proliferano in periferia e dentro l’abitato cittadino prendono fuoco, certo non per autocombustione, ma per negligenze e per mano di criminali che agiscono indisturbati. La condanna a questi che non possono nemmeno essere chiamati uomini ,deve essere netta e assoluta. Ogni anno però è sempre ...

Continua »

Mafia: ancora un’intimidazione contro la famiglia dell’onorevole Pippo Gennuso

Un fatto di cronaca – a cura di Concetto Alota La denuncia presentata dall’imprenditore Riccardo Gennuso, figlio dell’onorevole Pippo Gennuso, presso la Stazione dei carabinieri di Rosolini, apre una vecchia ferita mai rimarginata per la famiglia dell’ex parlamentare regionale. Secondo il denunciante, di primo acchito nello sfondo appare lo spettro di un passato poco rassicurante. Un gatto bruciato è stato ...

Continua »

La mafia non perdona chi tradisce e chi denuncia

La mafia è una struttura criminale di vaste proporzioni, con una elevata organizzazione di mezzi economici e strumentali, con un notevole potenziale di aggressività e violenza; la mafia non perdona mai chi denuncia, chi tradisce, i pentiti, i testimoni di giustizia. Risoluta nel vendicare ogni sgarro, ogni tradimento in maniera violenta e plateale. Una condotta criminale che gira attorno ad un ...

Continua »
RSS
Follow by Email
YouTube